L infinito.pdf

L infinito PDF

Tiziano Scarpa

É notte fonda, mancano poche ore agli orali di maturità. Andrea si è addormentato ripassando le poesie di Leopardi. Che gli si materializza di colpo in casa. Ha ventunanni, tanta voglia di scappare da Recanati, e una poesia che ha cominciato a scrivere subito dopo aver fallito la fuga: Linfinito. Un giovane poeta e un aspirante deejay. I due quasi coetanei si parlano: nonostante la distanza siderale delle loro mentalità, delle esperienze e del modo di esprimersi, familiarizzano, scherzano, fanno amicizia. Andrea ricapitola come può la storia contemporanea, illustra i progressi tecnologici, fa anche le prove dellesame dando uninterpretazione dellInfinito che a Giacomo non sembra per niente strampalata. Ma poi irrompe in casa il ciclone Cristina, la fidanzata di Andrea, e la commedia ha una svolta imprevedibile. Li ritroveremo tutti e tre alcuni mesi più tardi. Il giovane Leopardi ha imparato a conoscere la nostra epoca e le sue illusioni: ha molto chiaro in mente che cosa farne. La pièce di Tiziano Scarpa mette in scena le ansie giovanili di ogni tempo, tra sogni e disperazione, atteggiamenti spavaldi e senso di inadeguatezza, oggi come duecento anni fa. In un ritmo drammaturgico trascinante, che tiene insieme pirotecniche battute e momenti di profonda riflessione, il fantasma di Leopardi ci fa fare i conti con quanto sopravvive della nostra tradizione culturale e con quanto è già morto del nostro presente.

The Dante Alighieri Campus L'Infinito, the Italian language school for foreigners, is situated in the heart of Recanati, one of the most famous and medieval towns ...

6.15 MB Taille du fichier
8806209140 ISBN
L infinito.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.itcmc-gentili.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

L'infinito book. Read 7 reviews from the world's largest community for readers. Si può chiudere l'infinito in una bottiglia, in una scatola, in un recint... Tullio Pericoli's interest in landscape has evolved particularly in his most recent works, carried out between 2006 and 2009 and collected in this book. His…

avatar
Mattio Müllers

L'Infinito, composto da quindici endecasillabi sciolti, appartiene alla serie di scritti pubblicati da Giacomo Leopardi nel 1826 con il titolo Idilli. Il manoscritto ...

avatar
Noels Schulzen

L'infinito di Leopardi: analisi, parafrasi, commento e testo annotato - completo di figure retoriche - del componimento più celebre dell'autore di Recanati, scritto ...

avatar
Jason Leghmann

L'infinito is a poem written by Giacomo Leopardi probably in the autumn of 1819. The poem is a product of Leopardi's yearning to travel beyond his restrictive ... E come il vento. Odo stormir tra queste piante, io quello. Infinito silenzio a questa voce. Vo comparando: e mi sovvien l'eterno, E le morte stagioni, e la presente

avatar
Jessica Kolhmann

L’infinito Redazione 2019-01-16T16:33:20+01:00. Fra i primi idilli composti fra il 1819 e il 1821, (“La sera del dì di festa”, “Alla luna”, “Il sogno”, “La vita solitaria”) in cui gli oggetti e i paesaggi assumono una amplissima risonanza sentimentale, Idilli sono una raccolta di cinque liriche (fra cui L'Infinito), pubblicati da Leopardi su "Il Ricoglitore" nel gennaio 1826. Per l'autore l'idillio è una composizione riferibile a "esperimenti, situazioni, affezioni, avventure storiche del mio animo"; dunque nell'Ottocento e nel Novecento idillio diviene quella poesia in cui l'autore esplora il suo io, ricavando lo spunto da un'immagine di