La memoria dello sguardo. Storia della fotografia nelle province di Como, Lecco, Sondrio, Varese (1839-1930). Ediz. illustrata.pdf

La memoria dello sguardo. Storia della fotografia nelle province di Como, Lecco, Sondrio, Varese (1839-1930). Ediz. illustrata PDF

Ruggero Pini

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro La memoria dello sguardo. Storia della fotografia nelle province di Como, Lecco, Sondrio, Varese (1839-1930). Ediz. illustrata non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Paesaggi della memoria è una rete di musei e luoghi di memoria dell’Antifascismo, della Deportazione, della Seconda Guerra Mondiale, della Resistenza e della Liberazione in Italia che promuove confronto e attività di approfondimento e formazione. Una mappa della memoria italiana ed europea capace di tutelare e promuovere presso l’opinione pubblica la conoscenza storica e la coscienza

4.49 MB Taille du fichier
1220038180 ISBN
Libre PRIX
La memoria dello sguardo. Storia della fotografia nelle province di Como, Lecco, Sondrio, Varese (1839-1930). Ediz. illustrata.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.itcmc-gentili.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

Ma oltre a Louis Daguerre la fotografia ha almeno altri due padri: Joseph Niépce e William Talbot.Come abbiamo detto infatti la fotografia viene ufficializzata nel 1839, ma la prima fotografia che si conosce è datata 1826 e fu realizzata dall’appena citato Joseph Niépce. è l’immagine di un paesaggio fuori dal suo studio a Le Gras che impressionò una lastra di peltro sensibilizzata con iniziati. La memoria appartiene in questo modo ad una dimensione mitica, trascendente, legata a verità soprannaturali. La memoria viene così separata dalla storia. Questa condizione è in parte confermata anche dalla filosofia greca, la quale non fa del passato una conoscenza o un sapere, anche se, allo stesso tempo, desacralizza la memoria.

avatar
Mattio Müllers

Indice 11 Per una storia della fotografia a Milano (1839-1899). Le ragioni di un progetto SILVIA PAOLI 16 Incisione e fotografia: le vedute di Milano nelle edizioni Artaria presso la Civica Raccolta delle Stampe A. Bertarelli GIOVANNA MORI 19 La fotografia delle origini a Milano e il caso dell'Accademia di Brera ROBERTO CASSANELLI 29 Un «tempo avido del vero» e incline al cambiamento

avatar
Noels Schulzen

Libri Collezioni: tutti i prodotti in uscita, i più venduti, novità e promozioni: risparmia online con le offerte IBS.

avatar
Jason Leghmann

Shoah la percezione e lo sguardo del contemporaneo nella fotografia e nella grafica d’arte, Casa della Memoria e della Storia Roma, la mostra d'arte dell'artista nella città di Roma. Gli orari di apertura, il costo dei biglietti, le foto e il comunicato stampa della mostra d'arte Shoah la percezione e lo sguardo del contemporaneo nella fotografia e nella grafica d’arte.

avatar
Jessica Kolhmann

Memoria e storia (Memoriaestoria) memoriaestoria.it è un sito di ricerca storica in particolare sulla Grande Guerra realizzato da Stefano Aluisini con fotografie, video e propri articoli di stampa. Realizzato in collaborazione con Archivio Storico Dal Molin e Associazione Fronte Sud Altopiano Sette