La ricchezza nascosta delle nazioni. Indagine sui paradisi fiscali.pdf

La ricchezza nascosta delle nazioni. Indagine sui paradisi fiscali PDF

Gabriel Zucman

I paradisi fiscali custodiscono capitali per almeno 7.200 miliardi di euro. Una cifra che corrisponde a circa l8% del patrimonio finanziario mondiale. Lopacità finanziaria è allorigine delle crescenti ineguaglianze economiche e, senza che nessuno sembri accorgersene, costituisce una seria minaccia per le democrazie moderne fondate su un contratto fondamentale: tutti devono pagare le tasse su una base equa e trasparente. Le disparità sociali e le ingiustizie prosperano con facilità in un mondo in cui la ricchezza viene occultata e protetta in modi illegali. Gabriel Zucman, economista francese dellUniversità di Berkeley, ricostruisce la storia dei paradisi fiscali e racconta in modo semplice e diretto come funzionano e come sono organizzati. Dove si nascondo i soldi? Chi li gestisce? Che effetto hanno sulleconomia globale? La ricchezza nascosta delle nazioni è però soprattutto un libro propositivo, perché ipotizza nuove modalità di controllo e di risposta da parte delle nazioni che vedono erose le proprie entrate per colpa dei paradisi fiscali. In un clima di illegalità diffusa e incontrollata, a perderci sono i cittadini onesti cui, sistematicamente, ogni giorno viene portato via un pezzo di futuro.

Sui Panama Papers, il professor Ruggiero dà una lettura particolare dal suo punto di osservazione britannico: «i Panama Papers provano che ormai le carriere politiche si formano grazie a questa ricchezza nascosta delle nazioni. Il classico di Adam Smith parlava della “Ricchezza delle Nazioni”, ormai siamo di fronte ad una ricchezza nascosta.

6.46 MB Taille du fichier
8867831399 ISBN
Libre PRIX
La ricchezza nascosta delle nazioni. Indagine sui paradisi fiscali.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.itcmc-gentili.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

Indagine sui paradisi fiscali, La ricchezza nascosta delle nazioni, Thomas Piketty, Gabriel Zucman, ADD Editore. Des milliers de livres avec la livraison chez vous en 1 jour ou en magasin avec -5% de réduction .

avatar
Mattio Müllers

La ricchezza nascosta delle nazioni: indagine sui paradisi fiscali. By. Redazione - 20 Aprile 2017. Facebook. Twitter. Pinterest. WhatsApp. L’opinione di Piketty: “Si tratta forse del miglior libro mai scritto sui paradisi fiscali e su quello che possiamo fare per contrastarli Il secondo capitolo quantifica quanto patrimonio mondiale sia nascosto nei paradisi fiscali. La stima per difetto è che sul patrimonio mondiale delle famiglie nel 2014, valutato in 87.000 miliardi di euro, l’8% (pari a 6.900 miliardi) sia detenuto offshore.

avatar
Noels Schulzen

1 nov 2017 ... La ricchezza nascosta delle nazioni. Indagine sui paradisi fiscali è un eBook di Zucman, Gabriel pubblicato da ADD Editore a 6.99. Il file è in ...

avatar
Jason Leghmann

I paradisi fiscali possono essere definiti interni o esterni in base al tipo di tassazione che si vuole evitare. Nei paradisi fiscali c.d. interni chiunque, residenti e non del paese, possono usufruire delle agevolazioni o esenzioni del sistema normativo. I secondi, invece,

avatar
Jessica Kolhmann

Dopo aver letto il libro La ricchezza nascosta delle nazioni.Indagine sui paradisi fiscali di Gabriel Zucman ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall