Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina.pdf

Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina PDF

Marino Niola

Perché gli Italiani mangiano la pasta al dente? La tempura è davvero uninvenzione giapponese? Perché la pizza ha conquistato il mondo? E perché il sushi ha conquistato noi? E cosa centrano il baccalà con il Concilio di Trento e il caffè con la nascita delle compagnie di assicurazioni? Sono alcuni degli argomenti affrontati da questo libro. Tradizioni gastronomiche, modi di cuocere il cibo, maniere di comportarsi a tavola, passioni, repulsioni, valori estetici, tipicità, territori, sono altrettanti specchi del rapporto che gli uomini hanno con se stessi e con gli altri, con la propria terra, con la propria identità. Lespresso, il ragù, i tortellini, il pomodoro, la zucca, la mozzarella, il culatello, il baccalà, il parmigiano, la cassata sono molto più che semplici gourmandises. Sono particolari decisivi di quel grande affresco che è la nostra storia vista attraverso gli usi e consumi dellhomo edens.

10 giu 2019 ... Fuori di sé, Quodlibet; Macerata 2008; Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina, Il Mulino 2009; Il libro delle superstizioni (con E.

1.78 MB Taille du fichier
8815131590 ISBN
Libre PRIX
Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.itcmc-gentili.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina è un libro scritto da Marino Niola pubblicato da Il Mulino nella collana Intersezioni

avatar
Mattio Müllers

È collaboratrice di Bookstones, una casa editrice che si occupa anche di ricerca, servizi ... con il Mulino ha pubblicato «I Santi patroni» (2007), «Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina» (2009), «Non tutto fa brodo» (2012) e «Homo ...

avatar
Noels Schulzen

... 2003); Don Giovanni o della seduzione (L'Ancora del Mediterraneo, 2005); I Santi patroni (2007), Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina (2009) e ...

avatar
Jason Leghmann

15 nov 2016 ... Il pomodoro MITO E STORIA Il pomodoro è un frutto originario delle regioni subtropicali dell'America: Cile, Perù, Messico, Equador. ... Niola M. 2009 Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina, Il Mulino, Bologna. 17 ott 2017 ... Il mito della modernità fa la propria irruzione anche nel consumo alimentare. Col tempo ... Si potrebbe anzi dire che è un pionieristico strumento di marketing emozionale. Facendo ... [1] M. Niola, Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina, il Mulino, Bologna 2009; P. Grimaldi, Cibo e rito. Il gesto e la ...

avatar
Jessica Kolhmann

Dopo aver letto il libro Si fa presto a dire cotto di Marino Niola ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad Niola, Marino. – Antropologo culturale italiano (n. Napoli 1953). Docente di Antropologia dei simboli, Antropologia delle arti e della performance e Miti e riti della gastronomia contemporanea presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, editorialista de La Repubblica, dal 2008 al giugno 2010 è stato presidente del Teatro Stabile di Napoli.